top of page
  • Immagine del redattoreDietro le quinte

Paolo Ruffini alla Versiliana Festival


Io? Doppio! è l’ultimo grande fenomeno underground che si è diffuso in maniera capillare e carbonara, costituendo una fase pionieristica dell’utilizzo delle piattaforme.Le voci dell’ormai celebre Paolo Ruffini, accompagnato da Lorenzo “Ciccetto” Ceccarini, che hanno riecheggiato prima nelle VHS e poi negli smartphone di tutta Italia, negli ulti- mi 20 anni, tornano a teatro raccontando un fenomeno cult che riesce ad attraversare i tempi e le generazioni.

Ancora oggi i doppiaggi di Sylvester Stallone alle prese con l’incomunicabilità coniugale, che lo porta ad esprimersi soltanto con “boia dè” di fronte ad un’incredula Adriana, o le avventure erotiche del Sig. Baiocchi, o ancora le allucina-zioni galoppanti di Yoda in Il ritorno dello Jedy, mietono centinaia di migliaia di visualizzazioni. In questa edizione speciale dello spettacolo ritroveremo i doppiaggi classici, che si alterneranno a quelli nuovi, spaziando, senza esclusione di colpi, dalla politica al cinema:da Matteo Renzi a Giorgia Meloni e Carlod’Inghilterra, da Aquaman, ai nuovi Star Wars.

Io? Doppio! e il Nido del Cucu- lo sono gli ultimi baluardi di una libertà scatenata, che faceva dell’uso della “parolaccia” un vanto, mischiando locuzioni auliche ad accezioni volgari.

Paolo Ruffini offrirà al pubblico in un vero e proprio amarcord, e una riflessione sui tempi che passano e sul progressivo cambiamento dell’idea di comicità e di umorismo, realizzata nell’epoca di un dilagante, talvolta insostenibile, “politicamente corretto”.

Comments


bottom of page